Senza categoria

JARDAN LUDUS

Vittoria schiacciante nelle MMA per il nostro atleta Jardan Vasile, l’esordio per il giovane diciassettenne ieri sera al Ludus Magnus a contatto pieno. Cinque sono state le vittorie per Jardan nelle MMA tecnica, per sottomissione, ma ieri sera ha confermato strepitosamente la sua abilità in questa disciplina battendo il suo avversario Tomas Treviso nell’Americana in seconda ripresa, all’esordio nelle MMA a contatto pieno. Presente in questo grandioso match lo staff diretto e coordinato dal Maestro Luca Della Rosa, Lofti Rahmani per il wrestling, Guglielmo Mannelli per la parte di MMA a 360 gradi, Kleber Arajuo per il Brazilian Jiu Jitsu, Waldo Santa Cruz per la parte pugilistica. Staff forte e unito, punto di riferimento per i nostri atleti sia amatori che agonisti, preparato per condurli verso importanti traguardi. Grandi soddisfazioni per Vasile e per la nostra scuola di MMA e Sport da Combattimento di Firenze, che da poco ha aperto una propria sede anche a Prato, che ricordiamo essere un punto di riferimento a livello internazionale nelle MMA (Mixed Martial Arts), ma anche nella Muay Thai, nella Kickboxing K1, nella Savate, nel Pugilato (Boxe). Abbiamo avuto ben due atleti a Bellator MMA (2016, 2017)  con una vittoria, una partecipazione e una vittoria a M1 Global (2017), due partecipazioni e una vittoria a One Fc (Shangai 2018, Singapore 2019), una partecipazione e una  vittoria a Venator (2018) e avremo a breve ben due atleti, Mustapha Haida per il mondiale ISKA di K1, e Ouadia Tergui per le MMA, nel prossimo Oktagon, il 25 maggio al Candy Arena di Monza.

Insomma una vera e propria scuola dedicata non solo agli amatori e a chi si vuole mettere in forma divertendosi, ma anche ad atleti agonisti che vogliono veramente crearsi una carriera in queste discipline e ambire a traguardi importanti.

Siamo aperti 12 ore al giorno con uno staff di 30 insegnanti e professionisti, oltre ai tecnici altamente qualificati, preparatori atletici, nutrizionisti, fisioterapisti, medici sportivi, psicologi, per offrire agli atleti un vero e proprio management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *