Fight Club World Firenze

Nessuno migliorerà il mondo in cui credi se non cominci a migliorare te stesso

Il Fight Club World Firenze è stato fondato da uomini liberi, rispettando la libertà, sacro diritto di ogni essere umano.

Noi insegniamo Sport da Combattimento che si svolgono su di un Ring o dentro una Gabbia.

Nella nostra palestra non ci sono uomini/donne “classificati” in categorie, solo uomini e donne. E basta.

Gli Sport da Combattimento richiedono predisposizione, apertura mentale, per poter guardare il mondo con occhi privi di preconcetti.

Le MMA (Mixed Martial Arts) il Pugilato (Boxe), gli Sport da Combattimento , vengono insegnate a tutti senza pregiudicare/discriminare per idee politiche, religiose, preferenze sessuali, colore della pelle, razza o nazionalità .

Purché nessuna di queste persone discriminino e manchino di rispetto agli altri.

Noi non alleniamo categorie di persone, ma tutti gli esseri umani che possano portare rispetto a se stessi e agli altri.

Quando ti iscrivi al Fight Club hai un unico nemico da dover affrontare e battere: Te stesso.

Affrontarti per conoscerti, batterti per migliorarti.

Non ci sono altri avversari o nemici al mondo se non te stesso.

Nessuno migliorerà il mondo in cui credi se non cominci a migliorare te stesso e migliorarlo cominciando da te stesso.

Nessuno di noi “appartiene” poiché ognuno di noi “è “.

Al Fight Club ti insegniamo a combattere. Potrai impararlo per tuo piacere personale. Potrai impararlo per poterti difendere se un giorno ne avrai la necessita’. Potrai impararlo per tenerti in una buona forma fisica. Potrai impararlo per avere una vita sana almeno per il tuo corpo, per la tua mente e se ci riuscirai anche per il tuo spirito. Potrai impararlo per soddisfare il tuo ego. Potrai impararlo per aiutare gli altri. Potrai impararlo per combattere su un ring o dentro una gabbia. Potrai impararlo per fare una guerra o una rivoluzione. Soprattutto ti insegniamo a combattere perché la vita e’ un combattimento . Ciò che impari da noi attraverso il sudore, la fatica, il sacrificio, il rispetto, il dolore e la gioia di un solo istante, attraverso mille morti e mille rinascite, e’ la metafora della vita stessa. Imparando a combattere, potrai comprendere meglio la tua vita e quella degli altri.

Imparare l’arte del combattimento non è imparare la violenza. Chi te lo dice, te lo scrive o te lo urla, e’ lui stesso un violento. Chi è’ davvero violento, lo e’ con le sue gesta, non con i suoi pugni, con le sue parole non con i suoi calci, con le sue leggi non con il suo sudore. Chi e’ violento per davvero non sa combattere. Perché chi sa davvero combattere e’ conscio della propria forza e sa bene che da un grande potere derivano grandi responsabilità’. Il violento cerca solo il potere senza voler comprendere le responsabilità che ne derivano.

Se un giorno ti ritroverai a combattere su un ring o dentro una gabbia non sarai un violento. Perché tu e chi avrai davanti sarete consapevoli di ciò che state facendo. Sarete li perché vi sarete preparati per quel momento, sarete li per dare tutto di voi stessi senza rancore e senza niente di personale. Sarete li per confrontarvi. Alla fine ci saranno stati anche il sangue oltre che il sudore, ma tutto finirà con un abbraccio pieno di rispetto.

Se avete visto un atleta non comportarsi così durante un incontro, pur bravo che possa essere stato, quell’atleta non ha compreso il significato di combattimento. Soprattutto non ha compreso il percorso che ha fatto per essere li. E’ come uno che ha vive senza aver compreso di vivere. E’ uno stupido, non un guerriero.

I violenti veri, non si confrontano. Cercano solo sopraffazione. Scorciatoie. Sono falliti che si credono onnipotenti.

Li trovate tutti i giorni, cominciando a leggere i titoli di un giornale e finendo una giornata sentendovi sopraffatti da qualcuno che invece dovrebbe governare per il bene vostro e del vostro paese.

IMG_4467

La vittoria più importante che otterrete al Fight Club sarà’ quello di comprendere voi stessi attraverso queste cose:

  • non e’ dando la colpa agli altri che risolverete i vostri fallimenti;
  • a rispettare e ad amare se stessi si impara a rispettare ed amare gli altri. Essere egoisti non significa amarsi, per questo un egoista non ama nessuno se non se stesso;
  • ogni cosa nel mondo può essere migliorata se per primi voi volete migliorarla e se questo miglioramento inizia prima di tutto da voi.
  • niente e’ impossibile. Impossibile e’ la parola che usano gli uomini piccoli che non sono capaci di vedere le cose al di la del proprio naso;
  •  non e’ forte colui che non cade mai, ma e’ forte colui che quando cade e’ capace di rialzarsi;
  • la vita che dovete vivere e’ la vostra, non quella degli altri;
  • la vita che dovete vivere e’ questa, non quella che ormai e’ passata ne quella che verrà’, addirittura molti pensano alla vita dopo la morte e dimenticano questa che è qui e adesso.

Che abbiate letto o no tutto questo, che lo condividiate o no, la filosofia principale è che allenandovi vi divertiate e siate in grado di trovare quello che stavate cercando. Voi stessi.